Bergamo, la città bassa

Bergamo, la città bassa

Città Bassa, Sentierone, Santa Marta, S. Bernardino in Pignolo, S. Benedetto, Santo Spirito, Sant’Alessandro in Colonna, Santa Maria delle Grazie, Martinengo Colleoni, Grataroli, Bonomi

Bergamo, la Città Bassa
Si sviluppa attorno al nucleo di piazza Matteotti e piazza Vittorio Veneto, nate da una riorganizzazione effettuata tra il 1914 e il 1935. Cuore dei sistema urbanistico è il Sentierone, passeggiato pubblico con aiuole e vari monumenti, fra cui quello al Partigiano di Giacomo Manzù. Numerose le chiese storiche: l’ex monastero di Santa Marta (XV sec.); la chiesa di S. Bernardino in Pignolo, con all’interno una stupenda pala di Lorenzo Lotto; la rinascimentale chiesa di S. Benedetto (1516) con chiostro; la chiesa di Santo Spirito (XVI sec.) con importante interno; la chiesa di S. Bartolomeo (XVII sec.) con pregevoli tarsie nel coro e una grandiosa Madonna con Bambino e Santi di Lorenzo Lotto, la prima opera pubblica del pittore a Bergamo; Sant’Alessandro in Colonna (XVIII sec.); il santuario di Santa Maria delle Grazie (XIX sec.). Fra gli edifici civili: palazzo Martinengo Colleoni (1500), palazzo Grataroli (1515), palazzo Bonomi (XVIII sec.), palazzo delle Assicurazioni INA (XX sec.), palazzo della Giustizia (XX sec.).


lecco como sondrio bergamo brescia mantova cremona lodi pavia milano varese
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,218 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK