Arte e cultura in Campania

Google
 
Trovate 20 Arte e cultura in Campania - Pagina 1 di 2
Acerno - personaggi illustri (scheda: 2124) Acerno - personaggi illustri
Pietro Vezzi, Tommaso II, Giacinto Maselli e altri
categoria: :.Arte e cultura :.Personaggi illustri
Tra i figli illustri di Acerno sono da ricordare: Pietro Vezzi, filosofo insigne e medico della famosa Scuola Medica Salernitana; Tommaso II, Vescovo di Nocera, nelle Puglie nel 1328; Sichelmanno, inventore di macchine belliche; Giovanni Freda, p
Angri - arte catalana (scheda: 2138) Angri - arte catalana
itinerario dei portali
categoria: :.Arte e cultura :.Arte
Ad Angri un tipico esempio di arte catalana è rappresentato dal portale nell’ex proprietà De Angelis in Via dei Coronati, dove l’arco ribassato a manico è caratterizzato da una cornice scolpita con motivi floreali e circondata da un vistoso toro. L’i
Auletta - itinerari (scheda: 2151) Auletta - itinerari
siti architettonici, monumentali, archeologici
categoria: :.Arte e cultura :.Archeologia
Siti architettonici Castello Marchesale: imponente complesso architettonico situato nella parte alta del centro storico, risalente al XII secolo e successivamente ristrutturato nel 1500, nel 1600, nel 1980. Il Castello appartenne in origine alla f
L'Arenosola a Battipaglia (scheda: 2162) L'Arenosola a Battipaglia
le prime tracce datano IV - III sec. a.C.
categoria: :.Arte e cultura :.Archeologia
La località Arenosola è sita a circa 10 km a Sud-Ovest dall’abitato di Battipaglia, a 2 km dal mare ed a 3 km dalla riva destra del Sele. In questa zona, e precisamente nel fondo “Lazzaretto”, furono condotte, tra il 1929 e il 1981, campagne di scav
Scavi in località S. Giovanni a Battipaglia (scheda: 2163) Scavi in località S. Giovanni a Battipaglia
le prime evidenze risalgono al Paleolitico
categoria: :.Arte e cultura :.Archeologia
Per la sua strategica posizione geografica, tra la greca Poseidonia e l'etrusca Pontecagnano, e per la fertilità della Piana in cui è sita, Battipaglia è stata interessata da insediamenti umani fin da epoche remotissime. Le evidenze archeologiche pi
Le ville romane della fascia costiera di Battipaglia (scheda: 2164) Le ville romane della fascia costiera di Battipaglia
tra il Tusciano e il Sele
categoria: :.Arte e cultura :.Archeologia
Lungo il tratto costiero tra il Tusciano e il Sele, gli scavi archeologici hanno restituito i resti di tre ville romane il cui utilizzo copre un arco cronologico che va dal I al III sec. d.C. Una di esse sorgeva sulla riva sinistra del Tusciano nei
Mitologia a Battipaglia: Hera, la moglie di Zeus (scheda: 2171) Mitologia a Battipaglia: Hera, la moglie di Zeus
protettrice delle greggi e dei raccolti
categoria: :.Arte e cultura
Hera è la moglie di Zeus e regina di tutti gli dei. Era considerata la protettrice delle spose e delle nascite. Essa era anche adorata come protettrice della giovinezza e della giovinezza e della crescita sia dell’uomo che del mondo animale e vegeta
La curtis di S. Maria a Corte (scheda: 2172) La curtis di S. Maria a Corte
ad Olevano sui resti di una villa rustica del III sec. d.C.
categoria: :.Arte e cultura :.Archeologia
L’insediamento medievale di S. Maria a Corte, sito presso la frazione di Monticelli nel Comune di Olevano sul Tusciano, rappresenta uno dei centri amministrativi del principato longobardo di Salerno. Inizialmente di pertinenza dell’Abbazia di S. Vinc
La zona archeologica di Laurelli (scheda: 2194) La zona archeologica di Laurelli
a Caselle in Pittari
categoria: :.Arte e cultura :.Archeologia
Il sito L’insediamento rinvenuto a Caselle in Pittari sorge in località Lovito su un vasto pianoro, che presenta un’estensione di 13 ettari, lambito da due torrenti (Vallone Grande e Vallone Piccolo) che, confluendo nello Sciarapotamo, conferisco
Santomenna nel salernitano (scheda: 2287) Santomenna nel salernitano
borgo originario dell'860 d.C.
categoria: :.Arte e cultura :.Storia
L’abitato di Santomenna, adagiato a 540 metri sul livello del mare, ai limiti della provincia di Salerno, è posto in una posizione paesaggistica montana di notevole fascino. Definito come il paese più povero d'Italia, si distingueva in antico per la
[1]  [2] 

napoli salerno avellino benevento caserta
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,439 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK