Arbizzano: Chiesa di San Pietro

Arbizzano: Chiesa di San Pietro

chiesa romanica nel comune di Negrar

La chiesa di Arbizzano, dedicata a San Pietro, è di origini antichissime. Sul primitivo tempio cristiano (forse del V secolo d.C.) venne edificata la chiesa romanica (XI secolo), di cui oggi rimane lo stupendo portale con tralci di vite e la famosa "doppia crocifissione", lastra di marmo bianco sulle cui facce è raffigurata a bassorilievo la crocifissione. La chiesa attuale risale alla fine del '600 e contiene altre interessanti opere d'arte: un trittico-reliquiario della metà del '300, recentemente restaurato, il fonte battesimale, anch'esso del Trecento, e una vasta tela secentesca, collocata nell'abside dietro l'altare e attribuita al veneziano Pietro Negri. Di particolare rilevanza le sculture settecentesche conservate all'esterno e all'interno della chiesa. Le prime sono attribuite a Lorenzo Muttoni, le altre al figlio Pietro. Il raffinato trittico sul primo altare di sinistra, raffigurante San Giuseppe tra San Rocco e San Sebastiano è invece opera di Giuseppe Antonio Schiavi. Al periodo romanico risale anche l'edificio adiacente la chiesa, probabilmente dimora dei preti della collegiata di Arbizzano. Ora è occupato dalla canonica.

da www.tourism.verona.it

Schede correlate
Negrar
Negrar (VR)
Villa Romana di Negrar
Negrar (VR)
Negrar: Chiesa di San Martino
Negrar (VR)
Villa Mosconi a Negrar
Negrar (VR)
Il Giardino di Villa Rizzardi a Negrar
Negrar (VR)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

scorci di valpolicella
scorci di valpolicella

Comune di Negrar


rovigo padova venezia treviso verona vicenza belluno
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Negrar


Attrazioni
Natura e ambiente


esecuzione in 0,170 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK