Schede Territorio in Piemonte

Google
 
Trovate 185 schede in Piemonte - Pagina 6 di 19
Centri dell'alessandrino: Volpedo (scheda: 807) Centri dell'alessandrino: Volpedo
diede i natali a Giuseppe Pellizza
categoria: :.Attrazioni :.Località
Noto per il primato della produzione frutticola, il centro accoglie il Palazzo Municipale, che conserva un bassorilievo di Jacopo da Tradate, la Parrocchiale di S. Pietro (1832-35). Non distante la romanica pieve di S. Pietro (X-XI sec.) con
Giuseppe Pellizza (scheda: 808) Giuseppe Pellizza
autore di Quarto Stato
categoria: :.Arte e cultura :.Personaggi illustri
Giuseppe Pellizza (Volpedo 1868-1907) Negli anni giovanili frequentò le Accademie di Belle Arti di Milano, Roma, Firenze, Bergamo, visitando anche le altre capitali artistiche italiane, da Napoli a Venezia, a Torino fino a Parigi. Al termine dei
Visita a Monleale (scheda: 809) Visita a Monleale
con una quercia secolare
categoria: :.Attrazioni :.Località
Ha più di 300 anni la quercia situata presso l’incrocio con la strada che sale verso l’abitato di Monleale (mt. 320) da dove si gode uno spettacolare panorama dalla pianura del Po fino all’Appennino ligure. Da vedere l’Oratorio della Compag
Brignano Frascata (scheda: 810) Brignano Frascata
dominato dal castello Bruzzo
categoria: :.Attrazioni :.Località
Con le sue mura merlate e il ponte levatoio, il castello Bruzzo, domina dalla cima di un’altura l’abitato di Brignano, centro amministrativo del comune sparso. Tale bellezza scenografica tradisce la ricostruzione eseguita negli ann
San Sebastiano Curone (scheda: 811) San Sebastiano Curone
famosa la sua annuale Mostra Mercato del Tartufo
categoria: :.Attrazioni :.Località
Il nucleo storico, a ridosso dei torrenti Curone e Museglia, si snoda dal Ponte Vecchio intorno a piazza Roma, sino ad arrivare alle vie Garibaldi e XX Settembre, e alla chiesa della SS. Trinità (XVIII sec.). In piazza Roma si
Il tartufo nella storia Il tartufo nella storia
18 febbraio 1470 il Duca Galeazzo Sforza li riceve in dono...
categoria: :.Economia e artigianato :.Prodotti tipici
Nelle valli Curone, Grue e Ossona per le caratteristiche del suolo, le produzioni più note sono quelle del tartufo bianco, tartufo bianco pregiato del Piemonte, tartufo nero, Tartufo di Norcia o di Spoleto, Tartufo del Péri
Fabbrica Curone (scheda: 813) Fabbrica Curone
le sue fonti regalano acque leggere e purissime
categoria: :.Attrazioni :.Località
In alta Val Curone, Fabbrica è certamente il nucleo più antico della zona, sorto intorno al IX secolo. L’attuale parrocchia di S. Maria Assunta, monumento nazionale, rappresenta un ampliamento dell’antica pieve gotico-romanica (IX-X
Lunassi - frazione di Fabbrica Curone (scheda: 814) Lunassi - frazione di Fabbrica Curone
dominato dal Torrione dei Malaspina
categoria: :.Attrazioni :.Località
Nel minuscolo agglomerato di case di Lunassi, emerge il Torrione dei Malaspina, in pietra a vista, che potrebbe risalire al XV-XVI secolo. Più che di un castello medievale si tratterebbe di una residenza fortificata del feudatario, anche se si ha not
Comunità delle Colline tra Langa e Monferrato Comunità delle Colline tra Langa e Monferrato
terra dei noti e pregiati vini piemontesi
categoria: :.Attrazioni
Il territorio collinare di Langhe e Monferrato è costituito da terreni calcareo-m
Fiera del rapulé a Calosso Fiera del rapulé a Calosso
degustazione di vini e prodotti tipici locali
categoria: :.Eventi e news
“Fiera del rapulé tra i colori d’autunno”. Percorso enogastronomico negli antichi “crotin” (vecchie cantine) del centro storico e nel castello con degustazione di vini e prodotti tipici locali.

vercelli alessandria asti cuneo torino biella novara verbania
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta


esecuzione in 0,330 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK