Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Schede Turistiche della provincia di Siena

Google
 
Trovate 99 schede in provincia di Siena - Pagina 6 di 10
Vino Nobile di Montepulciano (scheda: 3645) Vino Nobile di Montepulciano
Superbo rosso le cui origini risalgono al 1300
categoria: :.Economia e artigianato :.Prodotti tipici
Superbo vino rosso le cui origini risalgono al 1300. L'appellativo di nobile sembra derivare, oltre che dalle sue doti di finezza, dal fatto che la produzione, in una ristretta zona collinare nel comune di Montepulciano, era curata in particolare dal
Rosso di Montalcino (scheda: 3646) Rosso di Montalcino
sapore asciutto, armonico e leggermente tannico
categoria: :.Economia e artigianato :.Prodotti tipici
Con le stesse uve con le quali si produce il "Brunello di Montalcino", vino Docg, nel territorio comunale Nobile di Montepulciano, prodotto con le uve di Sangiovese, Canaiolo nero e un'aggiunta di quelle di altri vitigni della zona, si ottiene questo
Moscatello di Montalcino (scheda: 3647) Moscatello di Montalcino
adatto per accompagnare i dessert
categoria: :.Economia e artigianato :.Prodotti tipici
Da uve di Moscato bianco, con l'eventuale aggiunta di quelle di altri vitigni, prodotte nello stesso comune da cui proviene il famoso "Brunello" deriva questo vino di antiche tradizioni e dal colore giallo paglierino, con un odore caratteristico, del
Vin santo (scheda: 3648) Vin santo
servito con i cantucci, piccoli biscotti con mandorle
categoria: :.Economia e artigianato :.Prodotti tipici
Il Vin santo è un vino tradizionale, una volta prodotto in tutta la regione e oggi guardato con interesse dai moderni produttori. Il migliore è quello dolce e dall'aroma forte. Nelle case e nei ristoranti della Toscana viene servito con i cantucci, p
Storia di Siena (scheda: 3649) Storia di Siena
sede di un insediamento etrusco e poi civitas romana
categoria: :.Arte e cultura :.Storia
Come recita una famosa iscrizione sulla Porta Camomilla Siena, sempre in salita e sempre in discesa, limpida e scura, dai chiassi ripidi e stretti da cui il rosso della Piazza del Campo si affaccia accecante e improvviso, "ti apre il cuore". Già sed
Storia delle contrade di Siena (scheda: 3650) Storia delle contrade di Siena
sono 17 e rappresentano veri e propri organismi territoriali
categoria: :.Arte e cultura :.Storia
Le contrade senesi, inizialmente assai numerose poi ridottesi gradualmente alle 17 attuali, sono veri e propri organismi territoriali che raggruppano i cittadini di uno stesso rione. Nacquero tra la fine del XII e gli inzi del XIII secolo quali organ
Le 17 contrade di Siena (scheda: 3651) Le 17 contrade di Siena
Aquila, Bruco, Chiocciola, Civetta, Drago, Giraffa, Istrice, Leocorno, Lupa, Nicchio, Oca, Onda, Pantera, Selva, Tartuca, Torre, Valdimontone
categoria: :.Arte e cultura :.Storia
• Aquila via del Casato visita consentita previa richiesta scritta alla contrada • Bruco via del Comune, 44 visita consentita per appuntamento con il custode al numero 448442 • Chiocciola via San Marco, 37 è aperto l'ultima domenica
Il Palio di Siena (scheda: 3652) Il Palio di Siena
preceduto dal corteo storico in costume
categoria: :.Costumi e tradizioni :.Tradizioni
Le origini e la primitiva fisionomia della celeberrima festa senese rimangono ancora oscure, ma sicuramente essa esisteva già molto prima del 1310, anno in cui si istituì ufficialmente che il Palio si dovesse correre il 16 Agosto in onore della Madon
Appuntamenti nel Senese (scheda: 3653) Appuntamenti nel Senese
feste, celebrazioni, ricorrenze
categoria: :.Eventi e news
La città e il territorio di Siena sono teatro di un tessuto di feste, celebrazioni, ricorrenze che sono piccoli tesori della tradizione, a volte celati nella intimità dei vicoli, altre nei borghi della provincia. In primo luogo le feste titolari dell
Il Duomo di Siena (scheda: 3654) Il Duomo di Siena
resta incompiuta l'imponente facciata
categoria: :.Attrazioni :.Chiese
Iniziati già nel dodicesimo secolo, allorchè il Comune volle edificare una cattedrale degna della propria forza e ricchezza, nel 1284 i lavori vennero seguiti da Giovanni Pisano che lo realizzò in stile romanico-gotico con archi a tutto sesto sormont

pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta


esecuzione in 0,531 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK