Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Attrazioni della provincia di Brindisi

Google
 
Trovate 56 Attrazioni in provincia di Brindisi - Pagina 3 di 6
Museo della Civiltà Rurale a San Vito dei Normanni (scheda: 2988) Museo della Civiltà Rurale a San Vito dei Normanni
all'interno del seicentesco Chiostro del Convento dei Domenicani
categoria: :.Attrazioni :.Musei
Inaugurato il 21 luglio 2001 e gestito dall'Associazione Culturale “AXAS Onlus”, è situato all'interno del seicentesco Chiostro del Convento dei Domenicani, in via Mazzini. La sua realizzazione si deve ad un progetto finanziato dal G.A.L. (Gruppo di
L'antico borgo di Ostuni (scheda: 2990) L'antico borgo di Ostuni
dalle origini ad oggi
categoria: :.Attrazioni :.Località
Il comune di Ostuni (circa 33.000 abitanti) sorge sulle ultime propaggini della Murgia meridionale. La sua città vecchia, detta La Terra, è inconfondibile l’accecante monocroma colorazione del suo abitato, rigorosamente di bianco. Le case tinteggiat
Il centro storico di Ostuni (scheda: 2995) Il centro storico di Ostuni
Visita guidata alla scoperta delle origini storico culturali della "Città Bianca"
categoria: :.Attrazioni :.Località
L'itinerario prevede una visita completa del borgo medioevale di Ostuni, chiamato "terra". La partenza si effettua da Piazza Libertà, triangolare e spaziosa, dove si affacciano il palazzo del Municipio, la Chiesa di San Francesco, l'Obelisco di Sant
Ostuni - dagli ulivi al mare (scheda: 2996) Ostuni - dagli ulivi al mare
itinerario naturalistico-gastronomico alla scoperta di luoghi antichi ed affascinanti
categoria: :.Attrazioni
L'ulivo rappresenta la coltivazione più diffusa nel territorio di Ostuni e in particolare nella zona pianeggiante detta "marina" che scende gradualmente verso il mare, formando un disteso e caratteristico bosco di ulivi secolari. L'escursione di mezz
Itinerari in Puglia: Cisternino (scheda: 2997) Itinerari in Puglia: Cisternino
paese medievale arroccato su un bellissimo colle
categoria: :.Attrazioni :.Località
Chi voglia appurare i segreti, celati nel cuore degli abitanti di un paese, deve prima con curiosità mirare le loro case, le loro strade. Un nitido esempio di relazione tra uomo ed elementi, foggiate in linee architettoniche, è proposto da Cisternino
Beni architettonici a Cisternino (scheda: 3001) Beni architettonici a Cisternino
Torre Normanno-Sveva, palazzi ed altri monumenti
categoria: :.Attrazioni :.Monumenti
Centro storico caratterizzato da architettura spontanea; viuzze, archi contrafforti, scalette, ballatoi rimasti intatti nel tempo; Il Cimetero di Sant'Anna Fuori le Mura; Ponte della Madonna su cui domina il palazzo Amati; Torre Normanno-
Chiese e conventi a Cisternino (scheda: 3002) Chiese e conventi a Cisternino
Santuario della Madonna d'Ibernia e altri edifici religiosi
categoria: :.Attrazioni :.Chiese
Convento dei Monaci Cappuccini con Chiesa di S. Antonio attualmente sede dell'ospedale Santuario della Madonna d'Ibernia (Madonna de Bernis) situato a 3 km dal centro abitato. Il primo accenno sul santuario lo troviamo in una bolla inviata da Pa
Itinerari ecologici a Cisternino (scheda: 3004) Itinerari ecologici a Cisternino
passeggiata per la Valle d'Itria
categoria: :.Attrazioni
nella zona dei monti comunali durante i lavori di diradamento e rimboschimento, sono stati creati nuovi sentieri e sono stati ripristinati quelli vecchi esistenti, per trakking e passeggiate Passeggiata per la Valle d'Itria per ammirare gli splen
Il centro storico di Mesagne (scheda: 3006) Il centro storico di Mesagne
conserva tesori architettonici ed artistici dell’età barocca
categoria: :.Attrazioni :.Località
Il centro storico, conserva le tracce dell’età dei Messapi, popolazione del Salento preromano, alcune reminiscenze dell’età bizantina, ma soprattutto la struttura urbanistica del Cinquecento ed i tesori architettonici ed artistici dell’età barocca.
Porta Grande a Mesagne (scheda: 3007) Porta Grande a Mesagne
itinerari in centro storico
categoria: :.Attrazioni :.Località
Proprio al centro della pianta del Mannarino, ben chiusa dalle ante di un massiccio portone, ecco la Porta Grande, che resta oggi la principale testimonianza di quella che fu la cinta muraria, con le sue torrette ed i suoi camminamenti. Nel disegno d
[1]  [2]  [3]  [4]  [5] 

taranto lecce brindisi bari foggia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,297 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK